Ricette

Spaghetti ai lamponi e prugne umeboshi ed crema di anacardi

Con questo piatto ho voluto giocare un po’ con i sapori. Uno spaghetto risottato nel succo di lamponi terminato con l’aggiunta delle prugne giapponesi a dare sapidità. Sopra la grassezza fresca della crema di anacardi e mandorle.

Magari azzardato ma ogni tanto bisogna sperimentare.


 

Ingredienti per 2 persone:


  • 160 gr di spaghetti integrali
  • 100 gr di lamponi freschi
  • 1 cucchiaino di crema di prugne umeboshi
  • qualche fogliolina di menta
  • 2 cucchiai di anacardi
  • 1 cucchiaio di mandorle senza pelle
  • 1 bicchiere di latte di mandorla senza zucchero
  • olio e.v.o.

 


Procedimento:


Un paio d’ore prima mettiamo in acqua fredda la frutta secca in modo da ammorbidirla. Passato questo tempo li andiamo a frullare molto bene con l’olio d’oliva aggiungendo lentamente il latte di mandorla fino ad ottenere una crema dalla consistenza tale da poterla disporre sopra lo spaghetto.

Passiamo alla seconda parte della ricetta mettendo una pentola d’acqua a bollire dove andremo a cuocere gli spaghetti. Ricordiamoci che la crema di prugne e salata quindi meglio tenersi scarsi col sale.

Laviamo accuratamente i lamponi e le foglie di menta, mettiamoli nel bicchiere del mixer a immersione e frulliamo bene il tutto dopodiché li setacciamo  in modo da eliminare i semi rimasti.

Disponiamo la salsa di lamponi in una padella e passati 5 minuti dalla cottura della pasta la tuffiamo all’interno terminando la cottura. Se dovesse terminare prima del tempo in liquido aiutiamoci con l’acqua di cottura della pasta.

Quando manca un minuto al termine aggiungiamo un cucchiaino delle famose prugne che daranno sapidità e il loro profumo caratteristico.

E’ il momento di impiattare aiutandoci con una pinza e un mestolo disponiamo i nostri spaghetti al centro del piatto guarnendoli con la crema di anacardi e fiori eduli.


Buon appetito 😎😎😎!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *